Home » Azienda » Servizi per l’estero » Pagamenti Internazionali

Pagamenti Internazionali

Bonifico verso l’estero

Consiste nell'esecuzione di una disposizione impartita da un cliente alla Banca per effettuare un pagamento a favore di un beneficiario presso una banca all'estero. E' la forma di pagamento verso l'estero più veloce, sicura e meno onerosa

Bonifico dall’estero

Trattasi di trasferimento di denaro in favore di cliente della Banca trasmesso da corrispondente estera o da altra banca italiana nel in cui si tratti di trasferimento in valuta estera o disposto da cliente NON RESIDENTE. E’ la forma di incasso dall’estero più veloce, sicura e meno onerosa.

Assegno estero

E’ un titolo di credito che contiene l’ordine, rivolto dal traente ad una banca, di pagare una somma determinata ad un beneficiario, contro addebito sul proprio conto corrente intrattenuto presso la banca stessa.

Per le specifiche caratteristiche del titolo in questione, l'operatore che riceve un assegno a saldo di una propria fornitura deve prestare molta attenzione poiché questa forma di pagamento presenta rischi non sempre conosciuti, che possono essere:

  • accredito: non è definitivo la banca provvede all'accredito dell'assegno sul conto del cliente con la clausola "salvo buon fine" riservandosi il diritto di riaddebitare l'importo al presentatore nel caso in cui il titolo non venga onorato dalla banca trassata;
  • diverso regime giuridico: in vari paesi esteri l'assegno ha sovente un regime giuridico diverso da quella che ha in Italia. Spesso non è protestabile e quindi, in caso di mancato pagamento, il titolo ha solo un valore probatorio e non esecutivo. In questo caso il pagamento può essere bloccato dal cliente con una semplice richiesta di "stop payment" (come avviene ad esempio negli Stati Uniti e in Gran Bretagna);
  • protesto: in molti paesi esteri non è previsto il protesto, mentre in altri ciò costituisce una semplice dichiarazione di mancato pagamento. In caso di azione legale, l'assegno non ha quindi valore di titolo esecutivo.

Ricevute elettroniche (LCR-IEF)

In Europa sono stati elaborati dei sistemi elettronici di incasso e di pagamento con procedure interbancarie standardizzate, in grado di rispondere in modo più adeguato alle esigenze di chi regolava transazioni commerciali attraverso effetti cartacei, superando la lentezza, l’incertezza e il costo che caratterizzavano le procedure manuali di elaborazione.

In Francia tramite Lcr
In Spagna tramite Ief (dette anche Recibos)
Questi sistemi di pagamento consentono di usufruire di significativi vantaggi:

  • Al creditore di incassare i propri crediti con minori costi di incasso e con la “Presunzione giuridica del pagato” ottenuta nel più breve tempo possibile, raggiungendo i debitori su tutto il territorio nazionale utilizzando un solo punto di ingresso nel sistema. Consente inoltre di abbattere notevolmente il rischio di mancato pagamento.
  • Al debitore di onorare le proprie obbligazioni a fronte di pagamenti periodici o ripetitivi con una sola manifestazione di volontà. I sistemi francese (Lcr) e spagnolo (Ief) presentano molte analogie con il sistema delle Ri.Baitaliane, per cui di facile impiego anche per gli operatori italiani